Archivi categoria: Spazio Ippocrate Medicina e oltre

Al fianco del paziente cronico. Viaggio nell’assistenza e nella cura

1 PUNTATA SERIE 2024

1 puntata locandina Guglielmi

GIOVEDI’ 8 FEBBRAIO 2024

Inizia la nuova serie di Spazio Ippocrate Medicina e Oltre

Affronteremo quest’anno la Cronicità e l’Aderenza terapeutica sempre nel solco della Umanizzazione delle cure e le Tecnologie avanzate

Con me sempre Daniela Piesco Avvocato e Giornalista in collegamento da Benevento. In regia Antonio Quarta da Lecce. La trasmissione avviene grazie al contributo editoriale del dott. Antonio Peragine, direttore de Il Corriere Nazionale ecc.

 Titolo : Al fianco del paziente cronico. Viaggio nell’assistenza e nella cura

Ospiti:

  1. Enrico Lauta,

Direttore del Distretto Socio-Sanitario n. 9 della ASL Bari

  1. Luigi Corriero

Dirigente medico Distretto Socio-Sanitario n. 9 della ASL Bari

Per vedere la puntata CLICCA—->Al fianco del paziente cronico

Distribuzione in collaborazione  con Retewebitalia.net e New Media European Press.

Medicina 2.0 L’evoluzione della Intelligenza artificiale nella salute

30 novembre 13° Puntata si Spazio Ippocrate Medicina e oltre

Puntata dedicata alla Intelligenza artificiale e al metaverso

Titolo : Medicina 2.0 e dell’evoluzione dell’Intelligenza Artificiale nel campo della salute.

Ospiti tre figure chiave di AULAB, una start-up italiana che sta rivoluzionando la didattica, la progettazione e la medicina 2.0.  Iil CTO, Giancarlo Valente,  il CEO, Davide Neve e il  CIO, Michele Caggiano.  AULAB è una start up  nota per progetti innovativi  nel campo della comunicazione, informatica, didattica, marketing, impresa e intelligenza artificiale applicata alla medicina.  in campo di  e per condividere le loro esperienze di successo. Occasione unica per scoprire come questa start-up, partendo da un contesto locale, sia riuscita a diventare un’eccellenza sia in Italia che in Europa.

La trasmissione in diretta streaming sulla pagina social FB de il Corriere Nazionale al link https://www.facebook.com/IlCorriereNGiornale/  ,  è stata già postata su tutte le testate giornalistiche della rete ANIM e ITALPRESS e fruibile su YouTube.

[Daniela mi introduce alla lettura del 13° pilastro del Giuramento di Ippocrate]

[Riccardo legge]

.. di prestare, in scienza e coscienza, la mia opera, con diligenza, perizia e prudenza e secondo equità, osservando le norme deontologiche che regolano l’esercizio della medicina e quelle giuridiche che non risultino in contrasto con gli scopi della mia professione

[Commento di Riccardo]

Il 13° pilastro del nostro Giuramento medico, è un passaggio davvero importante. Esso sottolinea l’importanza di prestare la nostra opera con diligenza, perizia e prudenza, nel rispetto delle norme deontologiche e giuridiche. Concetti molto attuali anche in corso dei contenziosi medico legali per responsabilità professionale

In relazione alla trasmissione in corso, questo pilastro rappresenta l’importanza di adattarsi ai cambiamenti e alle innovazioni che l’Intelligenza Artificiale sta portando nella medicina. L’evoluzione della tecnologia ci offre nuovi strumenti per migliorare la cura dei pazienti e ottimizzare le decisioni cliniche, ma è fondamentale farlo con diligenza, perizia e prudenza. La Medicina 2.0 ci invita a sfruttare l’Intelligenza Artificiale in modo etico e responsabile, affinché possiamo offrire la migliore assistenza sanitaria possibile. È importante rimanere aggiornati sulle norme deontologiche e giuridiche che regolano l’uso dell’Intelligenza Artificiale nella pratica medica, in modo da garantire equità e sicurezza per i nostri pazienti.

Nella trasmissioni gli ospiti hanno dato risposte alle seguenti domande:

  1.  Quali professioni rischiano di scomparire e quali invece saranno più richieste

2 Quali sono le principali preoccupazioni o considerazioni etiche legate all’utilizzo della IA nella medicina, l’utilizzo dati personali non mette a rischio la privacy

3 Con il metaverso si potrà facilitare la condivisione di esperienze e conoscenze con i professionisti

4 Quali sono i pericoli di truffe e i nostri dati affidati a un sistema informatico intelligente non sono a rischio

5 Il genio artistico scompare o si arricchirà e IA può creare arte

Spazio oltre dedicato all’arte 

[Riccardo]

“Nella nostra puntata odierna abbiamo esplorato il futuro della Medicina 2.0, focalizzandoci sull’Intelligenza Artificiale e il metaverso. Come sempre, ho voluto creare un collegamento tra l’arte e la medicina, poiché entrambe richiedono una base culturale solida.

Un quadro famoso che può essere paragonato all’INTELLIGENZA ARTIFICIALE  è “L’Ultima Cena” di Leonardo da Vinci. Questo dipinto rappresenta il momento in cui Gesù predice il tradimento di uno dei suoi discepoli durante l’ultima cena.

L’intelligenza artificiale, simile a uno dei discepoli, può portare benefici ma anche rischi. Come uno dei discepoli tradisce Gesù, l’intelligenza artificiale potrebbe tradire l’umanità se non viene gestita con attenzione. Inoltre, “L’Ultima Cena” rappresenta anche l’interazione umana e la comunicazione tra i personaggi. Allo stesso modo, l’intelligenza artificiale, se utilizzata correttamente, potrebbe migliorare la comunicazione e l’interazione umana, proprio come i personaggi nel dipinto interagiscono tra di loro”.

METAVERSO Per comprendere il concetto di Metaverso, possiamo trovare un parallelo affascinante in “La persistenza della memoria” di Salvador Dalì. Questo celebre dipinto surrealista presenta orologi sciolti e distorti in un ambiente onirico. Il Metaverso, d’altra parte, si riferisce a un ambiente virtuale tridimensionale in cui le persone possono interagire tra loro e con oggetti digitali. Il dipinto di Dalì rappresenta un’idea di tempo che si distorce e si piega, simile alla fluidità e alla flessibilità del Metaverso, in cui le persone possono creare e modellare il proprio ambiente virtuale.  Inoltre, l’atmosfera onirica del dipinto richiama l’esperienza immersiva e fantasiosa che il Metaverso potrebbe offrire, permettendo alle persone di esplorare mondi virtuali e vivere esperienze al di là dei limiti della realtà fisica. Questo parallelismo ci aiuta a comprendere il potenziale rivoluzionario del Metaverso e come possa sfidare la nostra concezione convenzionale dello spazio e del tempo.

Non poteva mancare il  CINEMA “ 2001 Odissea nello Spazio”

Il film “2001: Odissea nello spazio” di Stanley Kubrick presenta interessanti paralleli con l’Intelligenza Artificiale (IA) e il Metaverso. Il supercomputer HAL 9000 rappresenta un’IA avanzata, simile alle entità virtuali intelligenti del Metaverso. Il tema dell’esplorazione spaziale e dell’interazione umana con mondi sconosciuti richiama il concetto di Metaverso, in cui le persone possono esplorare mondi virtuali al di là della realtà fisica. Inoltre, il film esplora l’evoluzione umana attraverso l’interazione con l’IA e la tecnologia avanzata, simile all’idea di un Metaverso che favorisce l’evoluzione umana. In sintesi, “2001: Odissea nello spazio” ci invita a riflettere sulla relazione tra l’uomo e la tecnologia, stimolando la nostra immaginazione e comprensione dell’interazione tra l’arte, l’IA e il Metaverso.

Appuntamento al prossimo anno per un nuovo ciclo di Spazio Ippocrate Medicina e oltre

Ecco il link per visionare l’intera puntata

Farmacia: Salute e Benessere

Locandina 12a puntata

Giovedì 9 novembre 2023 ore 18.00 Puntata di Spazio Ippocrate Medicina e oltre Farmacia: Salute e Benessere 

  • Francesco Dell’Orco. Responsabile e collaboratore del gruppo Baricentro Farmacie Tel. 3664431029 f.dellorco1@gmail.com
  • Dott Umberto Palazzo. Biologo esperto in progetti di Educazione Sanitaria 3356048318 Email umbertopalazzo@hotmail.it

Francesco Dell'Orco, responsabile e collaboratore del gruppo Baricentro Farmacie

Palazzo

Benvenuti ai nostri telespettatori! Oggi siamo qui per la 12a puntata di Spazio Ippocrate, interamente dedicata alla Farmacia e al Farmacista. Personalmente, definisco il Farmacista un amico in più nel panorama della salute e del benessere, come suggerisce il titolo stesso della trasmissione.

Oggi abbiamo il piacere di presentarvi i nostri ospiti. Innanzitutto, il dott. Francesco Dell’Orco, Responsabile e collaboratore del gruppo Baricentro Farmacie. Inoltre, abbiamo con noi il dott. Umberto Palazzo, noto al nostro pubblico come Biologo esperto in progetti di Educazione Sanitaria e con un passato di dirigente di un noto gruppo farmaceutico.

La parola a [Daniela] che spiega il significato di Spazio Ippocrate e invita Riccardo a leggere il Dodicesimo pilastro del Giuramento di Ippocrate

[Riccardo]  Legge il 12 paragrafo «di rispettare il segreto professionale e di tutelare la riservatezza su tutto ciò che mi è confidato, che osservo o che ho osservato, inteso o intuito nella mia professione o in ragione del mio stato o ufficio»

Il 12esimo paragrafo del Giuramento di Ippocrate sottolinea l’importanza del segreto professionale e della riservatezza nella pratica medica. Questo principio etico è fondamentale per instaurare un rapporto di fiducia tra medico e paziente, garantendo la privacy e la protezione delle informazioni confidate durante la cura.

L’intervento del dott. Umberto Palazzo 

Farmacia 9 Nov.23 BASE IMMAGINI E DOMANDE

Lo Spazio Oltre di Riccardo Guglielmi per la XII puntata

Spazio OLTRE 12 puntata

Clicca—–> Video dell’intera puntata

RITRATTI CORPORATE IN FARMACIE "B. CROCE" E "DEL BENESSERE"

Prevenzione: arma vincente contro il cancro

Spazio Ippocrate. Medicina e oltre  11 puntata 5 ottobre 2023 Prevenzione: arma vincente contro il cancro Parliamone insieme con il Prof. Francesco Schittulli –

locandinia 11 puntata

Riccardo Presenta e saluta Benvenuti a tutti nella nostra trasmissione, oggi molto speciale, dal titolo “Prevenzione: arma vincente contro il cancro“.  Il cancro è una malattia che colpisce milioni di persone in tutto il mondo, ma non dobbiamo mai dimenticare che la speranza e la prevenzione e permettetemi di aggiungere, fiducia nelle istituzioni, possono fare la differenza.

Oggi abbiamo l’onore di ospitare il Prof. Francesco Schittulli Presidente nazionale Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) Francesco Schittulli è stato Primario Senologo-chirurgo e Direttore Scientifico dell’Istituto Tumori di Bari, nonché Direttore della Scuola Speciale di Senologia Chirurgica dell’ACOI (Associazioni Chirurghi Ospedalieri Italiani). Presidente nazionale della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori è stato insignito della “Medaglia d’Oro al Merito della Sanità Pubblica”.  Allievo del prof. Umberto Veronesi, ha al suo attivo oltre 30.000 interventi chirurgici per patologia mammaria.

Clicca—-> Video della puntata

Spazio oltre e Take home messages

Spazio oltre e Take Home message

 

Sole e Alimentazione: vantaggi e svantaggi dell’esposizione solare

10 puntata LOCANDINA

Ospiti :

ALESSANDRA BOCCUZZI

ANNAMARIA PASCALE

Riccardo Presenta e saluta

Apriamo il sipario su questa 10° e considerato che l’’estate sta finendo questa sera parliamo di Sole. Il titolo è Sole e Alimentazione: vantaggi e svantaggi dell’esposizione solare

Argomento molto attuale e vi presento i nostri graditi ospiti.  Riccardo presenta gli ospiti

Parola a Daniela Piesco che spiega il valore etico del Giuramento di Ippocrate e invita Riccardo a leggere il 10 pilastro

Riccardo legge il 10° pilastro “di ispirare la soluzione di ogni divergenza di opinioni al reciproco rispetto; di prestare soccorso nei casi d’urgenza e di mettermi a disposizione dell’Autorità competente, in caso di pubblica calamità;” e segue commento.

Anche Daniela ribadisce che seguire i principi del Giuramento di Ippocrate favorisce il percorso di Umanizzazione delle cure che purtroppo è ancora nell’insieme molto carente ed è affidato alla singola volontà di molti professionisti della salute.

Video della puntata clicca 

Take home messages

TAKE HOME MESSAGES

Spazio Oltre 

Spazio otre 10 puntata